martedì 17 febbraio 2015

Ricerca: Gillette usa Tinder per convincere gli uomini che rasati si becca di più :-)


Un classico: la ricerca a fine di PR. Diffusa in rete, così si è (anche) digitali :-)

Un problema: siamo pieni di hipster, là fuori (e noi che temevamo che il problema sarebbe stato l'invasione degli zombie).

E questo è un problemone per aziende come Gillette., evidentemente.

Quando era mio cliente (tanti anni fa) già mi raccontavano che avevano sentito l'effetto della moda del pizzetto; meno superficie rasata, più durata del rasoio, meno vendite...

Houston, abbiamo un problema - la moda sta mettendo fuori mercato il nostro prodotto, che basa le nostre revenue su un uso regolare e quotidiano, per farsi più belli. Solo che è cambiato il concetto di bello...

Secondo me la moda l'ha lanciata lui.
O almeno, per me
fu così che iniziò l'uso del pizzetto...
Allora, come fare a invertire la tendenza a far passare di moda il barbone? In questo campo, parlando di uomini e di immagine del se' la risposta è quasi scontata: si gioca sul fronte della seduzione. O mancata tale.

In breve: Gillette ha fatto analizzare un po' di dati di Tinder, gli "esperti della prima impressione", la notissima applicazione di cuccaggio digitale.

100,000 profili valutati.

Il risultato? Che sorpresa - le donne preferiscono gli uomini rasati. Senza barba ottieni il 37% in più di match.

Per maggiori informazioni, ecco il sito costruito attorno all'attività (giustamente. In Italia molte aziende "medie" avrebbe storto il naso  a tirar fuori i soldi anche solo per far realizzare più di un post sul Facebook o far mandare un'infografica a 4 blogger).


Guardatelo -  è un ottimo esempio di come si fanno certe cose. E, ovviamente, c'è anche il meccanismo di viralizzazione dei risultati...

Perché in un'operazione di questo genere, l'essenziale è che se ne parli. Che ne parlino le persone e si scambino la notizia, che ne parlino i media, che ne parlino gli influencer... anche perché - se la notizia non la crei tu - che mai ci sarà da raccontare di un rasoio? E quindi fondamentale inserire nel piano di marketing una robusta iniezione di PR... con un solido pensiero strategico sotto.

Ed ecco il video: