giovedì 19 novembre 2015

L'imboscata che Zappo ha teso a Google...


Eh, niente, la comunicazione e le Relazioni Pubbliche diventano sempre più complicate.

Per creare Buzz, per far parlare di noi ci eravamo appena iniziati ad abituare alle imboscate alle persone; e adesso ci alzano di nuovo l'asticella.

Detto più formalmente, i "Marketing Ambush" o i "Guerilla" sono una pratica che si vede regolarmente - quei progetti che sorprendono le persone.

Ma adesso, si iniziano a vedere casi di comunicazione in cui una marca tira imboscate ad altre marche.

Qualche volta si tratta di azioni ovviamente combinate (e allora possiamo parlare di comarketing). Altre volte si tratta di colpi di mano non coordinati.
Come potrebbe essere proprio il caso di Zappo e Google.

Breve descrizione, poi guardatevi il video:

Google piazza un Food Truck che regala cupcakes (per promuovere la nuova app per le foto...). Fin qui nulla di interessante.

Poi arriva Zappo che piazza un chioschetto che offre il cambio. Molla qui il tuo dolcetto, in cambio ti diamo qualcosa di meglio (messaggio subliminale: non siamo così tirchi come quelli di Google) :-)

La cosa più bella è che è un allestimento "cippissimo" (nel senso di estremamente cheap :-P ), sgrausissimo, una specie di scatola di cartone sfigatissima con un tizio dentro. Talmente sfigata da essere interessante :-)

(No, non credo fossero d'accordo: Zappo ci fa un po' la figura dell'eroe, di quello smart e Google.. beh, nn credo tragga profitto da questa cosa)